La differenza nel processo di innovazione non è tanto quella tra successo e insuccesso, ma tra chi si prende il rischio di fallire e chi no - A.Rosina

articoli

Il percorso dei giovani al lavoro va ripensato già dall'orientamento

L’Italia è davvero un paese strano, pieno di paradossi. Nessuna forza misteriosa li genera, sono semplicemente il frutto delle contraddizioni e delle inefficienze di funzionamento del nostro sistema paese. Ne indichiamo qui di seguito tre che riguardano il rapporto tra nuove generazioni e mercato del lavoro.

vai all'articolo

agenda

22/09/2018
21.30
AUDITORIUM SAN FEDELE
MAPPA CELESTE DELL’ITALIA CHE C’E’: 100 STORIE CHE CHIAMANO IL FUTURO Auditorium San Fedele, Via Ulrico Hoepli, Milano, MI, Italia
22/09/2018
11
Palazzo dei Trecento
StatistiCall: Festival della statistica Treviso, TV, Italia sito |

Mediateca

commenti e riflessioni

Innovare non basta, bisogna includere

image2-2

Non possiamo andare lontano con una parte della classe politica che pretende di cambiare il Paese senza capirlo e l'altra parte che cavalca le paure di un cambiamento non capito. Non può funzionare così un Paese. Innovare non basta, bisogna includere. Cambiare non basta, bisogna costruire processi decisionali inclusivi di cambiamento.

Accendersi per non rassegnarsi all'oscurità

Rosina_Il degiovanimento infelice dell’Italia

C'è chi maledice l'oscurità, tu prova ad accendere una piccola luce. Chi maledice l'oscurità ti dirà: "perché hai acceso una luce così piccola, era meglio il buio che l'illusione di poter vedere qualcosa". Tu rispondigli: "Era meglio se accendevi anche tu una piccola luce. E se tanti come noi lo facessero il veder qualcosa non sarebbe più solo una illusione".