Se i giovani italiani avessero opportunità all'altezza delle loro potenzialità questo paese più che correre volerebbe - A.Rosina

articoli

Demografia, benessere e città nel XXI secolo

Nell’ambito della collaborazione fra Welforum e la Summer School di Milano sul benessere e la sostenibilità delle città, promossa da ASviS e da Milano2046, pubblichiamo tre contributi che mettono a fuoco alcune delle sfide che la nostra società si trova ad affrontare e le opportunità di una pianificazione di lungo periodo, che vede le città come protagoniste attive. Siamo partiti con l’articolo di Lamberto Bertolè, Presidente del Consiglio del Comune di Milano, che descrive gli obiettivi di Milano2046 e della Summer school tenutasi a settembre. L’intervento di Alessandro Rosina, illustra le sfide sociali che i cambiamenti demografici pongono alla programmazione delle politiche pubbliche. Settimana prossima concluderemo questo primo giro di pubblicazioni con un contributo di Sergio Sorgi, che propone 7 passi per il perseguimento del benessere sociale.

vai all'articolo

agenda

12/12/2019
17.30
Sala Buzzati Via Balzan 3, Milano
LA SOSTENIBILITÀ DELLE UTOPIE sito |
06/12/2019
Camera di commercio Milano - Monza Brianza - Lodi
URBAN R-EVOLUTION informazioni

Mediateca

commenti e riflessioni

Innovare non basta, bisogna includere

Non possiamo andare lontano con una parte della classe politica che pretende di cambiare il Paese senza capirlo e l'altra parte che cavalca le paure di un cambiamento non capito. Non può funzionare così un Paese. Innovare non basta, bisogna includere. Cambiare non basta, bisogna costruire processi decisionali inclusivi di cambiamento.

Accendersi per non rassegnarsi all'oscurità

C'è chi maledice l'oscurità, tu prova ad accendere una piccola luce. Chi maledice l'oscurità ti dirà: "perché hai acceso una luce così piccola, era meglio il buio che l'illusione di poter vedere qualcosa". Tu rispondigli: "Era meglio se accendevi anche tu una piccola luce. E se tanti come noi lo facessero il veder qualcosa non sarebbe più solo una illusione".