Chi non sa interpretare il cambiamento come opportunità si condanna a subirne i rischi (e a pagarne i costi) - A.Rosina

articoli

La mina demografica sulla ripresa

L’Italia vive uno dei suoi momenti più difficili del secondo dopoguerra. Il Rapporto annuale Istat 2020 lo ha certificato attraverso un ritratto crudo che mette assieme la condizione non felice del Paese nel 2019 con l’impatto drammatico nei primi mesi di quest’anno causato da Covid-19.

vai all'articolo

agenda

06/07/2020
15.30
StartNet - ZOOM
I NEET in Italia: Dati, esperienze e indicazioni per politiche di attivazione StartNet - ZOOM sito |
06/07/2020
11.00
Camera di Commercio Milano - Online
Milano oltre l'emergenza. Presentazione del 30esimo rapporto Milano Produttiva. Camera di Commercio Milano - Online
26/06/2020
13.00
TG1
Censis: "Conflitto di generazioni" TG1

Mediateca

commenti e riflessioni

Innovare non basta, bisogna includere

Non possiamo andare lontano con una parte della classe politica che pretende di cambiare il Paese senza capirlo e l'altra parte che cavalca le paure di un cambiamento non capito. Non può funzionare così un Paese. Innovare non basta, bisogna includere. Cambiare non basta, bisogna costruire processi decisionali inclusivi di cambiamento.

Accendersi per non rassegnarsi all'oscurità

C'è chi maledice l'oscurità, tu prova ad accendere una piccola luce. Chi maledice l'oscurità ti dirà: "perché hai acceso una luce così piccola, era meglio il buio che l'illusione di poter vedere qualcosa". Tu rispondigli: "Era meglio se accendevi anche tu una piccola luce. E se tanti come noi lo facessero il veder qualcosa non sarebbe più solo una illusione".